HOME | Lucio Occhipinti
twitter Insupramonte - instagram @sardinialandscape



@sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/1tCHtoN



@sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/1tCHtoG



@sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/12gVAd3



@sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/12gVD8J



@sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/12gVAcV



@sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/127l65h



@sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/1vxM6o5



sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/1FpdsiP

I prepotenti è un film del 1958 diretto da Mario Amendola

Tiscali si prepara alla stipula dei nuovi contratti fantastici di ADSL per l'anno 2015.
Solo che prima di decidere, per stare sereni (forse), dovete andare prima da un avvocato ad informarvi. Mi direte voi: ma questo rincoglionito che dice?
E si, perchè dovrete leggere attentamente le clausole di contratto, e anche se le avete imparate a memoria questa azienda sarda si prende il diritto di cambiare il vostro contratto quando e come vuole.
Per esempio se voi firmate un contratto della durata di due anni questo non verrà rispettato al 180%, e in via del tutto legale... probabilmente. Oppure si rifà a una tecnica antica quanto i ladri: finchè non se ne accorgono noi ci proviamo, al magistrato diremmo tante stronzate quante ci permetteranno di uscire dall'aula come dei "fighetti" che conoscono il modo di passarla liscia. Altrimenti perchè cambiare solo dopo la stipula del contratto? Perchè non fare firmare niente? Perchè fare un prezzo stracciato anche se non possono permetterselo? Sopratutto perchè non rispondere mai in modo esaustivo ai clienti col loro "scadente" servizio chat del piffero? Perchè fare finta di non riconoscere i clienti ogni volta che questi richiedono delucidazioni? Perchè fanno passare il tempo prima di dare risposte (due tre giorni, una settimana) e se va male non rispondono proprio, o chiudere la conversazione con la classica risposta pronta: TI FAREMO SAPERE? (perchè loro sono "moderni" e alla mano, danno sempre del tu e ridono sempre)
Io pago anche il "tuo" servizio, quindi mi "fai" sapere subito!
Perchè le altre aziende si prendono cura dei clienti e voi no?
Perchè questi problemi son di altri clienti e non solo miei ?
Il web è pieno di gente arrabbiata che sa solo l'unica cosa rimanga da fare sia troncare a caro prezzo il servizio che non va: NON VA (la velocità promessa è sempre inferiore a quella pubblicizzata), NON SE LO POSSONO PERMETTERE MA PROMETTONO. Promettono quello che non riescono a dare, non solo: aumenteranno certamente il prezzo del servizio rispetto a quello realmente accettato all'attivazione del servizio.

PERCHE' A LONDRA PAGANO PENALI ALLUCINANTI TALI AZIENDE SE SBAGLIANO E QUI SE LA CAVANO COL GIUDICE DI PACE E UN RISARCIMENTO RIDICOLO E IN PIU' CONTINUANO A FARE QUELLO CHE VOGLIONO?
Perchè come dei bambini capricciosi vengono "accontentati" (era già messo in conto), e poi fanno di peggio.

Dico con certezza questo perchè so di non essere il solo: avevo consigliato a suo tempo il mio contratto a un amico, e anche a lui arriva una lettera in cui questi "furbastri" dicono che hanno cambiato il contratto, senza un autorizzazione nè una volontà del cliente: questo succede prima che il contratto che avevate firmato scada.
Ad esempio pagavate (offerta di due anni fa) 17.95 euro? State pur certi che se non vi avvicinate presso un avvocato o alla procura della Repubblica loro pescheranno indisturbati dal vostro conto corrente bancario la cifra che hanno deciso di prendere.
E siccome continuano a fare queste cose senza essere fermati e puniti a risarcire le "vittime" l'unico modo, tra un nervosismo e l'altro, di reagire per i "comuni mortali" che non si possono permettere spese di avvocatura (o peggio non avere neanche il tempo per pensare cosa fare) è quello di dirlo agli amici, scriverlo in rete e condividere il più possibile. In modo da far abbassare la testa a questa prepotenza spudorata.

link: http://sosonline.aduc.it/lettera/truffa+tiscali_256196.php





sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/1xtFsh2



sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/1C5yeYl



sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/1y5jt2N



sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/1yLjfNx


SosOnline ADUC per inganno Tiscali adsl
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php

Io non posso far altro che mandare online la mia disavventura (voi potete invece condividere e scrivere in rete quello che succede) con un azienda che non si cura dei propri clienti, ma che attraverso dei cavilli legali e burocratici riescono a "farla franca" nel tempo.
Le persone più accorte segnalano il tutto alla ADUC o si rivolgono ad un avvocato.
Cercano di cessare pagando anche delle penali (anche queste decise a tavolino).
Le altre desistono per mancana letteralmente di tempo.
Non dovrebbe essere che tu azienda mi offri un servizio, mi dici una volta per tutte in grande che cavolo mi offri e per quanto tempo, stop; non che devo trovare dei sotterfugi dopo qualche mese per spillarmi li due euro quando il telefono non l'ho mai usato e un cambio di contratto fatto di fretta a voce e per di più dopo avermi lasciato 4 mesi senza servizio. Mi vien da dire che sono come i bambini furbetti che provano a fregarti, ma dove si è visto, con quale moralità, con che coraggio e senza nessuna vergogna ....tanto prima ci dovrà essere un processo e forse vinciamo noi.... hoooooooohhhhh!!!! 
Prima la finite con me, perchè vi stacco la linea seguendo le vostre penose prassi (cosi vi recuperate l'allaccio "gratuito") e poi vi faccio la pubblicità che meritate (si chiama meritocrazia), e cosi non avrete dopo neanche quello che offrite, perchè io passo a un altro e di voi non potrò fidarmi neanche se me la date un anno gratis, perche poi mi fate pagare comunque di più: quale cazzo di rapporto di fiducia volete instaurare con i vostri clienti? Il mio giudizio sulla vostra gestione è pessimo! Non ci son scuse ne giudici che tengano e lo dirò sempre a tutti: io sono il prodotto della vostra negligenza e spietatezza.

La cosa seria è che non sono il solo ad avvelenarsi il sangue per queste politiche stomachevoli. Mirano a far fatturare un azienda, nulla di più, e che a parer mio non merita di stare in piedi, perchè se ne inventeranno un altra anche dopo, cosi come tutte le aziende che "ci provano", ognuna a modo loro, ognuna col proprio prodotto (sto parlando solo della telefonia e adsl, non oso pensare un azienda con tutti i dati che ha, fra email e siti internet, cosa possa fare di tutte queste informazioni, che al giorno d'oggi valgono oro). 
Non voglio e non devo accettare quello che vogliono loro perchè hanno problemi a dover fare soldi in più: fatturi quello che ti puoi permettere, è semplice, non sono io la causa dei tuoi problemi, non voglio essere il tuo problema da risolvere per fare cassa. Sopratutto servirebbe un po' più di trasparenza, che tra problemi personali e crisi che ci scassa la pancia ogni giorno, sinceramente non me ne frega niente di quello che fai, ti denuncio se è necessario e ti chiedo un risarcimento per le paturnie che mi inventi e per il tempo che mi rubi.
Se non vengono tali "metodi economici" bloccati continueranno a far spendere soldi senza che nessuno l'abbia realmente richiesto, e se proietto questo metodo nel futuro dopo sarà la norma che attivano servizi che uno sa neanche esistano, figuriamoci richiederli...
Purtroppo stanno di nuovo facendo delle pubblicità ingannevoli per il 2015 (arriva il Natale, tutti più buoni, tutti bisognosi di adsl fantasmagoriche) e certamente la trafila sarà la stessa, solo loro possono dire che non è così, solo chi è capitato nella mia situazione può mettersi i miei dubbi. Le persone sono attratte da un prezzo e da un tempo che non è preciso nella realtà, ad esempio promettono un contratto di due anni ma poi in realtà non sarà cosi. 
Signore e signori, dal vostro conto corrente usciranno più soldi, lo legittimeranno con 4 parole messe in croce al telefono, anche se questo non si può fare, io non ho firmato niente di nuovo dal primo contratto, il quale non è scaduto.
A me è successo, e non sono il tipo ma.. daglie e ridaglie con le richieste inesaudite, fammi pensare, questi prendono soldi sapendo che sono incazzato nero dalla volta precedente, e continuano a farlo perchè la legge glielo permette... fammi pensare.... alla fine... ho pensato di scendere a Cagliari e far vedere una verga di ferro, in bambù, il ricordo è sobrio, ma da far finta di dare alle ginocchia all'amministratore delegato.... ma mica per rompergliele, no, che mi denunciano maledettamente, solo per salutarlo col mio affetto per l'assistenza datami... una finta, come loro han finto di assistermi, e poi chiedergli che c.... c'entro coi loro problemi aziendali. Il diavolo me lo ha fatto pensare, intanto è successo, non vorrei ma l'ho pensato: oh, non lo farò mai, ma ci ho pensato e la cosa mi dà molto fastidio.

Io ieri mi sono innervosito fino a piangere, si come uno scemo, perchè ho pensato a quale via crucis mi han preparato tra disdire il contratto, aspettare la classica odissea in cui la mia linea telefonica rimane impraticabile,  e trovare un altro gestore meno ridicolo (si dà tra l'altro, questa furbissima azienda, anche una zappa ai piedi, perdendo un cliente e permettendo di non averne eventualmente degli altri, perchè io sconsiglierò sempre, ci mancherebbe).
Lavorativamente parlando, io da boss li licenzierei come improduttivi e che rischiano di mettere a repentaglio il futuro  dell'azienda, e penso in un lampo che non sono neanche più i clienti probabilmente a questo punto il loro fine...
Non dico che la legge sia sbagliata, ma non capisco come qualcuno non si sia accorto di cosa fanno queste grosse aziende in modo seriale e non sia intervenuto per bloccarle. Come mai sono libere ancora di fare queste cose, se succedesse a un anziano? Sarebbe capace di capire tutto questo problema? Sono tecniche di vendita che andrebbero bandite, come andrebbero trovati e puniti i criminali progettisti di tali meccanismi.
La crisi, di cui tanto si parla, la stanno facendo arrivare queste aziende vigliacche.

Condividete, scrivete in rete cosa succede a voi, se volete scrivere qualche fatto analogo sono lieto di pubblicarlo, scrivetemi attraverso questo sito; fotografate le risposte su twitter, registrate le telefonate: non possono, non devono farla franca. E' ingiusto e oltraggioso nei confronti di noi stessi che le reggiamo in piedi come emeriti cretini. Prendeteli in giro, come loro fanno legalmente ed elegantemente con voi, di fronte a tutti, nei social network e siti di settore.
Comunicate a tutti, lasciate traccia, non rimanete isolati a maledire il momento in cui siete finiti ingenuamente nelle loro mani.
Non serve solo fare causa e farsi pagare pochi spiccioli. Il tempo perso per queste "baggianate"  non lo ripaga nessuno, e la salute persa in nervosismi presi per colpa loro neanche.
Sembra ridicolo scrivere su queste cose rispetto a problemi molto più gravi della gente, ma anche questo è un problema e va affrontato, che sia tragico o no, e a me non sta facendo ridere per niente.


sardinialandscapedotcom via Instagram http://bit.ly/1FgMMka



London via Instagram http://bit.ly/1AB0Siu

Tiscali ADSL: "evitare" è meglio che curare
Volete sapere cosa fa la Tiscali quando vi propina un contratto? Ora ve lo spiego io, per lo meno quello che è successo a me: ve lo cambia telefonicamente, e anche se voi vi opporrete, sarà cosi comunque.
No, non esiste contattare il servizio clienti, (cioè se volete giocare fatelo, perchè dietro io mi immagino degli operatori che giocano con le macchinette sui tavoli, o fanno i bigodini ai polli, non di certo professionisti che tutelano i propri clienti); Contattare il servizio clienti tiscali equivale a darsi martellate sulle ginocchia.

Iniziamo con questo link, preso a caso e senza fare troppe ricerche laboriose in rete: http://sosonline.aduc.it/lettera/truffa+tiscali_256196.php


"...Mi rivolgo dunque a voi, chiedendovi quale sia la via migliore, considerando che voglio cambiare operatore senza assolutamente pagare un euro a Tiscali, ma anzi vorrei anche riuscire a prendere qualcosa come risarcimento dei danni causati, ma soprattutto per la loro poca serietà nel sottoscrivere contratti non idonei a quelli che sono poi i risultati ottenibili."
Christian, da Padova (PD)

Fra l'altro un dipendente tiscali dice questo: http://www.hwupgrade.it

Io ho sottoscritto un contratto due anni fa, ma quello che è successo a Christian è niente confronto a quello che è successo a me.
Con me le cose si complicano, mai avessi chiesto infatti di spostare l'indirizzo di usufrutto del servizio adsl. E' successo infatti che son rimasto disgraziatamente con servizio staccato sia dal vecchio indirizzo che dal nuovo, e l'operatore, (dico operatore ma ne ho contattato tanti, che non si qualificavano alle volte e che rigorosamente (l'unica cosa che fanno di rigoroso) richiedevano il mio numero cliente snervandomi e facendo finta di non ricordare mai il mio caso... non è che questa sia una tecnica adottata da loro per far desistere il cliente?) e, dopo varie arrabbiature mi dicono che non viene addebitato nessun mese di disservizio.
Poi cercano di farmi sapere, in modo del tutto illegale, fra le mie lamentele per i soldi presi indebitamente, cioè più del dovuto dal mio conto, che il mio contratto è cambiato (che cosa?? ma chi vi ha autorizzato? io devo pagare fino alla fine del mio contratto una cifra prestabilita, altrimenti che contratto è?), e che passerà da 17.90 euro circa a 24.90 circa, senza il mio permesso. Ebbene si, perchè nonostante la mossa sia illegale e io mi sia opposto (più volte gridando disgustato al telefono) a volere un nuovo contratto, loro lo hanno applicato lo stesso.
Svilita la mia persona, in sostanza: io non sono un essere umano che ha dubbi ed esige risposte ma un numero di conto corrente bancario da cui pescare; niente di più. Ma quei soldi non li abbiamo guadagnati insieme cara Tiscali.
Oggi è arrivato un nuovo bollettino di pagamento (o meglio una email che mi diceva che era stato prelevato del denaro dal mio conto corrente: 52,90, cioè più del doppio del contratto imboccatomi a forza), il mio contratto finisce fra due mesi (a febbraio 2015) ma poco fa il caro anonimo dal servizio clienti: prima si è messo a ridere minimizzando la mia collera, poi mi ha detto una frase mitica e ora per me stomachevole: "LE FAREMO SAPERE". Ogni risposta finisce cosi con loro, ma non cambia niente poi. Tecnicamente bisogna rieseguire la trafila da capo, bisogna rispiegare tutto (perchè con tutta la tecnologia di questa evoluta azienda non si ricordano che ieri ero già incazzato nero, ma a me non interessa se oggi c'è qualcun altro, mettetevi gente che sa lavorare non pettina giaguari, arricciola struzzi, ma che razza di lavoro fanno al telefono?), ti richiedono il numero cliente e quando capiscono che ormai ti hanno "fregato" ma non ti restituiranno comunque soldi, allora chiudono la conversazione, sono impegnati con gli struzzi e con i giaguari, per i clienti non c'è tempo.
Sono degli incompetenti, e lo sanno, solo che non gliene frega un cazzo.

Io invece so che perdo tempo, i miei soldi e la mia pace per un servizio inefficiente sono nel loro forziere (e badate bene che non me ne frega un cazzo se mi danno 5 mega al posto di 9 o 20 che han promesso, anche se illegale e impunito anche questo: a me basta avere il servizio).

So che questo è il primo di una serie di articoli, perchè al momento altre armi non ho oltre la Procura della Repubblica alla quale chiederò di far luce a mali estremi.

Sono arrabbiato e indignato e sto cercando in rete alla voce "truffa tiscali": si trovano vari collegamenti a testimonianze di gente che dice che il servizio clienti della società è praticamente un gran "vibratore a cielo aperto". A saperlo prima..

L'email che mi ha mandato la mia banca oggi:

"Gentile Cliente,

La informiamo che e' stata eseguita una disposizione di addebito di importo 52.9 Euro sul Suo c/c XXXXXX783 con data valuta 24/11/2014, SEPA DIRECT DEBIT CORE RCUR Prg.Car.: 143150508014926 COD. SIA P2966 P29664IT0001336275 LUCIO OCCHIPINTI TISCALI ITALIA SPA ."

eppure l'operatore  dell'helpdesk tiscali su Twitter mi ha scritto questo poco fa:


" Ciao, come già indicato precedentemente, ti confermiamo che il contratto attivato a seguito della tua richiesta di trasloco, per.."

1) a casa di un matematico, ma anche a casa dello scemo del villaggio, 24 euro e 90 per due non fa 52 euro, solo questo mi fa inalberare (chiaramente la trasparenza è andata a puttane in Thailandia al momento, è temporaneamente e chissà da quando assente, perchè non mandano mai un sunto di quello che fanno)

2) ma chi ti ha mai detto che voglio un contratto nuovo se ne ho firmato già uno e non è ancora scaduto e ti devi attenere anche tu; con quale presunzione mi dicono che "mi confermano"... cioè fanno tutto loro senza permesso usando una terminologia che serve a farmi credere che io avevo richiesto un cambiamento di contratto, ma niente di più stronzamente falso


3) se andate sulla pagina della adsl  tiscali troverete un contratto a prezzo inferiore proprio in questo istante al mio nuovo e propinato qualche mese fa


La verità è che ho saputo da un mio amico in paese che anche lui ha ricevuto una email tipica riguardante il cambiamento improvviso di contratto, e, nonostante avesse accettato un contratto precendente a un prezzo inferiore della durata di due anni, non ancora scaduto, bhe loro si son presi la libertà di aumentare la cifra cambiando le carte in tavola, pure a lui, e quindi chissà quanti altri.

Ma secondo voi cosa può fare una persona se immischiata ingiustamente in queste circostanze?
Perchè non esiste un metodo di controllo su questo modo di operare di aziende che fatturano cifre a 6 zeri e continuano a fare quello che vogliono proponendo affaroni di contratti per poi cambiarli con metodi subdoli senza il permesso nè l'assenso tacito di chi ha richiesto il servizio?

Chi vuole scrivere il proprio inconveniente mi mandi pure un email e la pubblicherò, non ho ancora finito con questa azienda, ho troppa collera addosso, devo scrivere ancora su di essa e avvisare più persone possibili, a costo di diventare banale e ridicolo o ossessivo, non esiste proprio che passino impuniti.

Tiscali: tu non rappresenti per me un esempio di azienda corretta, tantomeno sarda, nè un esempio di azienda onestà da promuovere se non negativamente (il web è condito di notizie che ti riguardano e non sono elogi), anzi mi sembri imbastardita dai metodi simili a quelli delle corporation che si curano più del fatturato che del servizio offerto o dell'essere umano che chiede semplicemente un servizio e che sia efficiente, che valga il prezzo pagato. Provo una vergona infinita che tu sei presente nella mia stessa Isola e continui a operare ancora indisturbata in questi sterili modi. Da questa terra dovresti prendere il senso dell'onestà.
Tiscali tu campi grazie a me.

Vergognati voi che lavorate lì dentro:
Invece di ridere quando un cliente (che vi permette di vivere) chiede delucidazioni su soldi che non ha deciso di spendere. Io pago, per voi è un dovere spiegare, per me è un diritto sapere.

Chi ride degli inconvenienti altrui in questo caso è solo un buffone che ha sbagliato settore lavorativo. I buffoni stanno nelle corti, e son pagati solo per far ridere, non nelle aziende, tantomeno in quelle sarde.
Piuttosto vorrei vedere un bel giorno scritto su un giornale che siete falliti, perchè questo meritate.
Non meritate certo di addestrare altri sardi a propinare contratti e tarpare situazioni di disagio.
Mi sento oltraggiato.
Mi dispiace davvero aver regalato i miei soldi a un azienda che non merita.





Sardegna via Instagram http://bit.ly/1FcmVKf



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1FcmTC7



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1yAokIz



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1yAohwm



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1yAokrZ



Sardegna via Instagram http://bit.ly/14YWI70



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1uLc3A8



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1uLc1s8



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1xvs5R0



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1uYNRM3



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1xSTn2O



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1HrBfT4



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1xSTn2I



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1HrBihz



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1xSToUn



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1HrBfCr



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1HrBhKL



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1HrBeP0



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1HrBeOU



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1Hq1QQn



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1uBvBHh


 via Instagram http://bit.ly/11FhHuj



“Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose.
La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere ‘superato’.

Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisi dell’incompetenza. L’ inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non c’è merito. E’ nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze. Parlare di crisi significa incrementarla, e tacere nella crisi è esaltare il conformismo. Invece, lavoriamo duro. Finiamola una volta per tutte con l’unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla.”

Albert Einstein




Albert Einstein, crisi, crisi economica, fallimenti, difficoltà, incompetenza, tragedia, talento, nazioni, progressi, inventiva, scoperte, strategie, inconveniente, pigrizia, cercare soluzioni, soluzioni, parlare di crisi

II coraggio non è la mancanza di paura, ma il trionfo su di essa. L’uomo coraggioso non è quello che non si spaventa, ma colui che conquista quella paura.
Nelson Mandela

Nelson Mandela
 (image via https://encrypted-tbn3.gstatic.com)



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1vlfpgW



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1qPK1zK



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1qPJZYK



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1qPK1je



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1A91SKs



Sardegna via Instagram http://bit.ly/1A91UCa

Designed by Prayag Verma
close